Programma di Sviluppo Rurale
Puglia 2007-2013

Menu
Programma di Sviluppo Rurale
Condividi Condividici su:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su LinkedIn
Misura 214 - Azione 4: Progetti integrati e Sistema Regionale della biodiversitą - non compatibile con gli altri investimenti previsti dalla misura

L'azione - composta dalla sub azione a) e dalla sub azione b) ' concorre al raggiungimento della conservazione della diversità genetica vegetale promuovendo la coltivazione/inserimento di specie/varietà a rischio di estinzione e la creazione di un sistema di mantenimento della biodiversità.

L'obiettivo operativo è quello di concedere un sostegno al fine di:
sub azione a) sviluppare la raccolta di conoscenze basate su evidenze sperimentali e oggettive e la raccolta di materiale vegetale a rischio di estinzione, la loro individuazione sul territorio e il loro reperimento, la loro caratterizzazione, la loro moltiplicazione in condizioni di sanità, la loro conservazione e catalogazione;
sub azione b) promuovere tra gli organismi competenti regionali lo scambio di informazioni in materia di conservazione, caratterizzazione, raccolta e utilizzazione delle risorse genetiche in agricoltura in Puglia.

Tutto ciò sarà ottenuto rafforzando il sistema regionale di salvaguardia della biodiversità, mediante interventi finalizzati a costituire una precisa base documentale, costituita da elenchi, archivi, cartografie, ecc. fruibile per tutti, finalizzati a diffondere presso le comunità rurali ed i cittadini della Puglia la consapevolezza delle tematiche relative alle risorse genetiche vegetali ed animali a rischio di estinzione ed al loro legame con i territori e con la loro storia, finalizzati a coinvolgere i soggetti interessati da attività di salvaguardia della biodiversità.

L'azione con un contributo pubblico del 100% finanzia progetti sull'intero territorio regionale, proposti - nel caso della subazione a) da soggetti pubblici o privati selezionati dalla Regione Puglia con procedure di evidenza pubblica;
- nel caso della subazione b) il soggetto proponente è individuato nella Regione Puglia mentre, per gli aspetti scientifici, si farà ricorso a soggetti, con competenze specifiche selezionati attraverso procedure di evidenza pubblica .

MISURA / AZIONE
SubAzione A
SubAzione B

BENEFICIARI
Soggetti pubblici o privati selezionati dalla Regione con procedure di evidenza pubblica.
Regione Puglia e soggetti individuati a mezzo di evidenza pubblica

AMMISSIBILITA' E INTERVENTI
Indagini bibliografiche e territoriali al fine di identificare e caratterizzare le risorse genetiche autoctone;
ricerca di materiale riproduttivo;
conservazione ex situ delle risorse genetiche autoctone;
caratterizzazione morfologica e genetica delle risorse e sistemi di identificazione varietale;
risanamento fitosanitario del materiale di moltiplicazione, preparazione di materiale sano (seme, barbatelle, astoni, portinnesti) a soli fini conservativi e non a fini moltiplicativi;
inventari, banche del germplasma e banche dati;
redazione di schede ampelografiche, pomologiche di ciascuna risorsa genetica al fine del riconoscimento delle risorse genetiche autoctone come effettivamente appartenenti allo standard;
conservazione in situ delle risorse genetiche autoctone a rischio di erosione genetica intesa come riproduzione in isolamento e/o condizioni di massima purezza a soli fini conservativi;
creazione della rete delle biodiversità, finalizzata a realizzare i presupposti e le condizioni per promuovere lo scambio di informazione tra i soggetti a vario titolo interessati alla diffusione e alla tutela delle risorse energetiche in agricoltura anche per favorirne la circolazione nelle aree di origine, attraverso la realizzazione di strumenti softwaristici che permettono di riorganizzare e mettere in rete le informazioni e le banche dati già realizzate ed i risultati della subazione B.

LIMITAZIONI
presentazione di un progetto che comprenda uno o più degli interventi ammissibili con il coinvolgimento solidale di enti scientifici pubblici e privati, di imprese agricole e vivaistiche;
verrà finanziato un solo progetto per macrotipologia di specie: orticole, leguminose; arboree da frutto (anche agrumi); vite da vino; olivo da olio.
Non saranno finanziate risorse umane e reti hardware

AIUTO
100%

LOCALIZZAZIONE
Territorio regionale

IMPEGNI DURATA
da definire

PUNTEGGI
da definire

DATI BANDO


HEALTH CHECK
NO