Programma di Sviluppo Rurale
Puglia 2007-2013

Menu
Programma di Sviluppo Rurale
Condividi Condividici su:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su LinkedIn
Misura 214 - Azione 2: Miglioramento della qualitą dei suoli (compatibile con le altre azioni della misura 214)

L'azione - composta dalla subazione a) e dalla subazione b) - concorre al raggiungimento dei seguenti obiettivi specifici:
- mantenimento e diffusione di pratiche e sistemi agricoli in grado di favorire il risparmio idrico e la riduzione di carichi inquinanti per l'acqua derivanti dalle attività di coltivazione;
- promozione dei sistemi agricoli e forestali finalizzati alla tutela della risorsa suolo, contrastando in particolare il fenomeno di desertificazione e i fenomeni di erosione.

Gli obiettivi operativi di tale azione sono:
sub azione a): incentivare le aziende, attraverso la concessione di un sostegno pubblico, all'utilizzo di ammendanti organici da distribuire sui suoli; per la sub azione b) incentivare le aziende, attraverso la concessione di un sostegno pubblico, all'utilizzo della tecnica di trinciatura con interramento delle stoppie con lavorazione superficiale del suolo, obiettivo che intende mitigare gli effetti della desertificazione, in collegamento alla sfida dei cambiamenti climatici.
La sub azione a) prevede un aiuto quinquennale, correlato alla superficie oggetto di impegno, per le aziende che si impegnano a distribuire e incorporare sui propri suoli ammendanti organici,opportunamente etichettati, per un periodo di 5 anni;
la subazione b) sostiene, con un aiuto quinquennale, correlato alla superficie oggetto di impegno, le aziende che fanno ricorso alla pratica della trinciatura e interramento delle stoppie con lavorazione superficiale dei terreni investiti a seminativi.

L'intera azione sarà applicata su tutto il territorio regionale con priorità all'area del Subappennino Dauno, alla fossa Bradanica ed alla Murgia, dove è più rilevante il problema dell'erosione dei suoli e ne potranno beneficiare gli imprenditori agricoli iscritti nel registro delle imprese agricole della CCIAA che non abbiano indirizzo zootecnico.

L'importo del premio ' sub azione a) - è stabilito pari a 139,00 euro/ha/anno per un periodo di impegno pari a 5 anni.
L'importo del premio ' sub azione b) ' sarà di circa 64 euro/ha/anno per un periodo di impegno pari a 5 anni.

MISURA / AZIONE
sub-az. A) impiego di ammendanti organici.
sub-az. B) trinciatura ed interramento delle stoppie.

BENEFICIARI
Imprenditori agricoli, singoli o associati, iscritti alla CCIAA quali imprese agricole. Sono escluse le aziende zootecniche

AMMISSIBILITA' E INTERVENTI
utilizzazione ammendanti
trinciatura

LIMITAZIONI
Impiego degli ammendanti previsti dall'allegato 2 del D.Lgs.217/2006, con contenuto di C organico non superiore al 20% sulla S.S., non provenienti da fanghi di qualsiasi natura. Gli apporti non devono superare 250kg/ha/anno di N nelle Zone non VN ed i 170kg/ha/anno nelle ZVN. Apportare annualmente una quantità minima di carbonio organico di 400kg/ha. Gli acquisti devono essere documentati con documenti contabili e corredati da scheda tecnica.
- operazioni di trinciatura a 15cm dal piano di compagna, seguito da interramento stoppie con lavorazione superficiale tra i 10cm e i 30cm di profondità; preventiva somministrazione di N organico nei limiti consentiti (1kg/q di stoppie) per le ZVN e per le tipologie ammesse in biologico per le aziende soggette a controllo (all.1 Reg Ce 889/08). L'interramento dovrà eseguirsi solo dopo il 30 agosto di ogni anno. Altre limitazioni in funzione delle normative regionali vigenti e dei piani di gestione per le aree Natura 2000.

AIUTO
' 139,00 ha/anno
' 64,00 ha/anno

LOCALIZZAZIONE
Intero territorio regionale con priorità al sub Appennino Dauno, Fossa Bradanica e Murgia

IMPEGNI DURATA
5 anni sulla SAU aziendale;

PUNTEGGI
da definire

DATI BANDO
da definire

HEALTH CHECK
NO